finestre

Impossibile rinominare le cartelle in Windows 10 [ULTIMATE GUIDE]

Impossibile rinominare le cartelle in Windows 10 [ULTIMATE GUIDE]

Ci sono alcuni problemi di Windows che all'inizio non sembrano così gravi, ma possono trasformarsi in un incubo se non c'è una soluzione. Uno di questi problemi è un bug in Windows 10 che impedisce agli utenti di rinominare le cartelle.

Secondo vari rapporti, questo è un problema in corso, che era presente nelle versioni precedenti di Windows e rimane un problema anche in Windows 10.

Nel caso in cui tu abbia riscontrato di recente questo problema e non riesci a rinominare una singola cartella nel tuo computer, abbiamo raccolto alcune possibili soluzioni, che potrebbero essere di qualche aiuto.

Cosa posso fare se la ridenominazione delle cartelle non funziona su Windows 10?

Non essere in grado di rinominare le cartelle può essere un grosso problema per molti utenti e, parlando di problemi di cartelle, ecco alcuni problemi segnalati dagli utenti:


Soluzione 1: assicurati di avere la proprietà della cartella

Per poter fare qualsiasi cosa (rinominare, eliminare, spostare, ecc.) Con una cartella in Windows 10, devi averne la proprietà. Se hai un solo account utente, la proprietà della maggior parte delle cartelle ti viene concessa automaticamente.

Tuttavia, se sono presenti più account utente su un singolo computer, gli utenti senza privilegi di amministratore potrebbero avere problemi nella gestione delle cartelle.

Nel caso in cui non sai come assumere la proprietà di una cartella in Windows 10, controlla queste istruzioni:

  1. Fare clic con il tasto destro la cartella a cui desideri accedere e scegli Proprietà.
  2. Quando il Proprietà si apre la finestra, accedere al file Sicurezza tab. Nella sezione del nome del gruppo o dell'utente è possibile visualizzare l'elenco degli utenti e dei gruppi sul computer che possono accedere a questa cartella.
  3. Clicca il Avanzate pulsante.
  4. Quando Impostazioni di sicurezza avanzate si apre la finestra controllare il file Proprietario sezione in alto. Clic Modificare per cambiare il proprietario della cartella.
  5. Immettere il nome utente o il gruppo desiderato nel file Immettere il nome dell'oggetto da selezionare campo. Ora fai clic Controlla i nomi e ok.
  6. Seleziona Sostituisci proprietario su sottocontenitori e oggetti per modificare il proprietario di tutte le sottocartelle in questa cartella.
  7. Clic ok per salvare le modifiche.

Una volta acquisita la piena proprietà della cartella che desideri rinominare, prova a cambiarne il nome ancora una volta. Se fallisce, passa alla soluzione dal basso.


Hai bisogno di ulteriori informazioni su come assumere la proprietà di un file o di una cartella in Windows 10? Dai un'occhiata a questa guida dedicata.


Soluzione 2: utilizzare il tweak del registro

Questa è una soluzione un po 'complicata, quindi richiede una certa quantità di conoscenza. Quindi, se non sei sicuro di quello che stai facendo, è meglio chiedere aiuto a qualcuno più esperto.

Per questa soluzione, avrai bisogno di uno di questi:

Quindi, se non hai il backup del registro, è meglio utilizzare l'hive SOFTWARE dalla cartella RegBack. Ecco esattamente cosa devi fare:

  1. stampa Tasto Windows + R ed entra regedit aprire Editor del registro.

  2. Fare clic (non fare doppio clic) HKEY_LOCAL_MACHINE.
  3. Ora vai a File> Carica Hive.
  4. Trova il tuo hive SOFTWARE, chiamalo in modo diverso e caricalo.
  5. Quando l'alveare è caricato, aprilo HKEY_LOCAL_MACHINE \il tuo nome alveare \Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Explorer \ Folder \ Types
  6. Evidenziare FolderTypes, fai clic con il pulsante destro del mouse, scegli Esportare. Scegli un nome e salva.
  7. Torna al nome del tuo alveare e chiudilo.
  8. Apri il Menu File e fare clic Scarica Hive> Sì.
  9. Chiudi l'Editor del Registro di sistema.
  10. Ora, trova il file di registro che hai appena esportato, fai doppio clic su di esso per importarlo di nuovo nel registro.
  11. Riavvia il tuo computer.

Dopo aver eseguito questa operazione, prova a rinominare di nuovo la cartella. Se fallisci, dai un'occhiata a questo thread di Reddit, dove hai una spiegazione più dettagliata dell'intero processo.


Non riesci ad accedere all'Editor del Registro di sistema? Le cose non sono così spaventose come sembrano. Dai un'occhiata a questa guida e risolvi il problema rapidamente.


Soluzione 3: rimuovere determinati valori dal registro

Secondo gli utenti, a volte alcune voci di registro possono influenzare il tuo sistema e impedirti di rinominare le cartelle. Questo può essere un grosso problema e per risolvere il problema, è necessario modificare il registro ed eliminare queste voci.

Per farlo, devi seguire questi passaggi:

  1. Aperto Editor del registro.
  2. Nel pannello di sinistra, vai a HKLM \ Software \ Microsoft \ CurrentVersion \ Explorer \ FolderDescriptions chiave ed espanderla.
  3. Ora devi eliminare le seguenti chiavi:

Dopo aver rimosso queste voci, il problema dovrebbe essere risolto e sarai in grado di rinominare le cartelle senza problemi. Se non riesci a trovare le chiavi menzionate in questa soluzione, questa soluzione non può essere applicata al tuo PC, quindi assicurati di saltarla.


Se non riesci a modificare il registro, segui i passaggi in questa guida dedicata e scopri come farlo come un professionista.


Soluzione 4: modifica la visualizzazione

Come sai, Windows ti consente di cambiare il modo in cui visualizzi i tuoi file. Puoi visualizzare i tuoi file come miniature, icone o in un elenco. Tuttavia, sembra che ci sia un problema tecnico che ti impedisce di rinominare le cartelle durante l'utilizzo Piccolo ioconS.

Questo è un bug strano e se vuoi risolvere il problema, si consiglia di passare a una visualizzazione diversa e verificare se questo aiuta. Per farlo, segui questi semplici passaggi:

  1. Aperto Esplora file e trova la directory che stai cercando di rinominare.
  2. Selezionare Visualizza scheda e ora scegli qualsiasi visualizzazione tranne che per le icone piccole.

Dopo aver cambiato la visualizzazione, dovresti essere in grado di rinominare le cartelle senza troppi problemi. Tieni presente che questa è solo una soluzione alternativa, quindi dovrai ripeterla per ogni directory che desideri rimuovere.


Avviso di guida epica! Niente più problemi di Esplora file per te. Risolvili tutti con l'aiuto di questa guida completa!


Soluzione 5: modifica le impostazioni di Windows Defender

Windows Defender è un software antivirus integrato in Windows 10, ma a volte alcune funzionalità di questo strumento possono interferire con il tuo sistema, quindi potresti dover disabilitarle per risolvere questo problema. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. stampa Tasto Windows + I per aprire il file App Impostazioni.
  2. quando App Impostazioni si apre, vai a Aggiornamento e sicurezza sezione.
  3. Selezionare Protezione di Windows dal pannello di sinistra. Nel pannello di destra, fare clic su Apri Windows Defender Security Center.
  4. Vai a Virus e minacce protezione.
  5. Ora fai clic Impostazioni di protezione da virus e minacce.
  6. Scorri verso il basso e seleziona Gestisci accesso controllato alle cartelle.
  7. Adesso imposta Accesso controllato alle cartelle per Off.

Se hai problemi ad aprire l'app Impostazioni, dai un'occhiata a questo articolo per risolvere il problema.


Dopo averlo fatto, il problema dovrebbe essere risolto e sarai in grado di rinominare le directory come desideri. Tieni presente che disabilitare questa funzione potrebbe rendere il tuo sistema più vulnerabile.

Se non vuoi disabilitare questa funzione, potresti prendere in considerazione la possibilità di cambiare un antivirus di terze parti.

Esistono molti ottimi strumenti antivirus sul mercato, ma se stai cercando una soluzione di sicurezza che non interferisca con il tuo sistema, potresti prendere in considerazione l'utilizzo Bullguard (download gratuito).


Stai cercando di cambiare il tuo antivirus con uno migliore? Ecco un elenco con le nostre scelte migliori.


Soluzione 6: eliminare i file autorun.inf

Secondo gli utenti, a volte non sarai in grado di rinominare le cartelle a causa dei file autorun.inf. Questi file possono interferire con il sistema e causare la visualizzazione di problemi come questo.

Per risolvere il problema, si consiglia di trovare e rimuovere i file autorun.inf e verificare se questo aiuta. La rimozione di questi file è relativamente semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Aperto Esplora file e individua la directory che desideri rinominare.
  2. Vai a la vista scheda e verifica File nascosti.
  3. Dopo aver rivelato i file nascosti, cerca autorun.inf e rimuoverlo.

Una volta trovato e rimosso il file, il problema dovrebbe essere risolto e sarai in grado di rinominare le directory senza problemi.


Non è possibile eliminare un determinato file o una cartella in Windows 10? Non preoccuparti, abbiamo le soluzioni giuste per te.


Soluzione 7: assicurati che il tuo sistema sia aggiornato

Come abbiamo già accennato, non essere in grado di rinominare le cartelle può essere un problema tecnico di Windows 10 e per risolverlo, è necessario aggiornare il sistema. Windows 10 di solito installa automaticamente gli ultimi aggiornamenti, ma a causa di alcuni problemi potresti perdere uno o due aggiornamenti.

Tuttavia, puoi sempre verificare manualmente la disponibilità di aggiornamenti procedendo come segue:

  1. Apri il App Impostazioni e vai a Aggiornamento e sicurezza sezione.
  2. Ora fai clic Controlla gli aggiornamenti e attendi che Windows controlli la disponibilità di aggiornamenti.

Se sono disponibili aggiornamenti, verranno automaticamente scaricati e installati una volta riavviato il PC. Dopo aver installato gli ultimi aggiornamenti, controlla se il problema è ancora presente.


Hai problemi ad aggiornare il tuo Windows? Dai un'occhiata a questa guida che ti aiuterà a risolverli in pochissimo tempo.


Soluzione 8: imposta lo sfondo su un'immagine statica

Molti utenti usano la presentazione come sfondo, ma questo può portare a problemi come questo. Se non riesci a rinominare le cartelle sul tuo PC, prova a disabilitare gli sfondi della presentazione. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e scegli Personalizzare dal menu.
  2. Cambia il tuo sfondo da Presentazione per Immagine.

Dopo averlo fatto, il problema dovrebbe essere risolto. Tieni presente che questa è solo una soluzione alternativa, ma funziona secondo gli utenti, quindi assicurati di provarlo.


Windows non ti consente di cambiare lo sfondo? Non lasciare che ti rovini la giornata e risolvilo rapidamente con questa fantastica guida.


Questo è tutto. Dopo questi passaggi in ordine, dovresti essere in grado di rinominare i tuoi file senza problemi.

In alternativa, se desideri uno strumento software che svolga il lavoro per te, dai un'occhiata a questo elenco con il miglior software di ridenominazione dei file disponibile in questo momento.

In caso di commenti, domande o suggerimenti, non esitare a farcelo sapere nei commenti qui sotto.

Pin to Start non è presente nell'aggiornamento dell'anniversario
Il sistema operativo Windows 10 consente agli utenti di personalizzare i propri computer in base alle proprie esigenze. Una delle funzionalità più uti...
Impossibile attivare Windows 10 dopo l'aggiornamento dell'anniversario
Se stai utilizzando una versione autentica e completamente attivata di Windows 10, non è necessario attivare nulla durante l'installazione dell'aggior...
I file Excel non si apriranno nell'aggiornamento dell'anniversario
L'Anniversary Update può generare molti errori, a partire dal momento in cui gli utenti lo scaricano. Se la tua versione 1607 di Windows 10 funziona c...