notizia

Chrome supporta i controlli multimediali da tastiera per la riproduzione multimediale

Chrome supporta i controlli multimediali da tastiera per la riproduzione multimediale

Google ha ampliato il supporto di Chrome per le funzionalità native di Windows. Il gigante dei motori di ricerca ha aggiunto il supporto delle notifiche di Windows 10 a Chrome lo scorso anno. Ora Google ha confermato che abiliterà Media Session API per Chrome.

Un ingegnere di Chrome ha confermato in un post del forum di Google che il browser supporterà l'API di sessione multimediale. L'ingegnere ha dichiarato:

Intendiamo abilitare l'API Media Session sul desktop da M73 in poi. Lo stiamo abilitando poiché stiamo creando nuove funzionalità in Chromium che utilizzeranno l'API (ad es. Chiavi multimediali hardware). Questo era precedentemente abilitato su Chrome Android e l'API non è cambiata.

Chrome supporta l'API Media Session

Il supporto di Chrome per l'API Media Session significa che gli utenti possono utilizzare i controlli multimediali della tastiera per la riproduzione multimediale. Alcune tastiere includono tasti di riproduzione, interruzione e pausa per la riproduzione multimediale. Pertanto, il supporto di Chrome per l'API Media Session consentirà agli utenti di riprodurre, interrompere e mettere in pausa i video su YouTube e altri siti, con quei tasti della tastiera.

Google ha anche confermato il supporto dell'API Chrome Media Session su tutte le piattaforme. Google Git ora include un repository che afferma:

Abilita l'API Media Session sul desktop per tutte le piattaforme poiché abbiamo funzionalità in M73 che utilizzano questa API. In precedenza era abilitato solo per CrOS e Windows, ma vorremmo abilitarlo per coerenza su tutte le piattaforme desktop.

Alcune estensioni del browser consentono già agli utenti di Google Chrome di controllare i lettori di musica basati sul Web con i tasti multimediali. Key Socket Media Keys e Streamkeys sono due estensioni per Chrome con cui gli utenti possono riprodurre, interrompere e sospendere la riproduzione del lettore multimediale basato sul Web tramite la tastiera. Gli utenti Streamkeys possono anche personalizzare i tasti di scelta rapida.

Il browser Chrome 73 Canary supporta già l'API Media Session. Pertanto, Google Chrome 73, che dovrebbe essere rilasciato il 12 marzo, supporterà probabilmente l'API Media Session.

STORIE CORRELATE DA VERIFICARE: 

App e giochi per Windows 8 scontati questa settimana n. 5
La precedente carrellata con app e giochi per Windows 8 scontati conteneva 12 app e giochi migliori in quanto Microsoft ha deciso di includerne più de...
Windows 8 ora ha una quota di mercato mondiale maggiore rispetto a Windows Vista
Ci sono molte persone a cui non piace Windows 8 semplicemente perché manca il pulsante Start o semplicemente perché non si adattano alla nuova interfa...
Ultimi driver Nvidia GeForce per Windows 8.1 disponibili per il download
Qualche tempo fa, abbiamo condiviso con voi gli ultimi driver Nvidia GeForce WHQL per Windows 8.1, ovvero la serie 331.82. Se stai utilizzando il soft...