La durata della batteria e le prestazioni di Chrome devono essere migliorate limitando le pagine in background

  • Robert Dean
  • 0
  • 3861
  • 1046

Google Chrome potrebbe essere il browser Web con le migliori prestazioni oggi, ma le sue straordinarie funzionalità spesso mettono a dura prova la batteria. Questo perché le schede di Chrome consumano molte risorse di sistema anche quando sono in esecuzione in background. Google sta ora lavorando a un timer che limiterebbe le pagine in background nel tentativo di migliorare la durata della batteria e le prestazioni del browser.

Il sistema di limitazione verrà fornito con Chrome 56 e limiterà il numero di operazioni JavaScript per le schede in background. Google intende che la limitazione riduca al minimo l'utilizzo della CPU delle pagine in background di Chrome, presumibilmente portando a prestazioni del browser migliorate e una durata della batteria prolungata come risultato indiretto.

Google ha spiegato in dettaglio il nuovo meccanismo in un documento di Google Docs che è ora disponibile per la visualizzazione. L'obiettivo è quello di assumere timer JavaScript ad alta intensità di risorse che hanno acquisito importanza negli ultimi due anni con la proliferazione di applicazioni basate sul Web in tempo reale. Pensa alle e-mail e ai messaggi di chat di cui ricevi notifiche in tempo reale: gli sviluppatori utilizzano timer JavaScript per attivare azioni in determinati punti. Questi timer, tuttavia, sono stati oggetto di abusi poiché molti sviluppatori tendono a sovraccaricare le pagine con timer non-stop, portando le schede in background di Chrome a consumare enormi quantità di memoria su un dispositivo.

Con il nuovo aggiornamento in arrivo alla versione stabile di Chrome 56, Google implementerà un budget temporale per ciascuna scheda. Il budget temporale controllerà l'accesso al motore di elaborazione JavaScript di Chrome per le pagine in background. Il budget di tempo per le schede in background può esaurirsi se le pagine non focalizzate attivano un numero eccessivo di timer.

L'ingegnere di Google Alexander Timin descrive il meccanismo di limitazione:

  •     Ogni WebView ha un budget (in secondi) per l'esecuzione dei timer in background.
  •     Un'attività timer può essere eseguita solo quando il budget non è negativo.
  •     Dopo che un timer è stato eseguito, il suo tempo di esecuzione viene sottratto dal budget.
  •     Il budget si rigenera con il tempo (al ritmo di 0,01 secondi al secondo).

Google prevede di implementare la nuova funzionalità per Windows, Mac, Linux, Chrome OS, Android e Android WebView, anche se non esiste ancora una data di rilascio ufficiale per Chrome 56 stabile.

STORIE CORRELATE CHE DEVI VERIFICARE:

  • Google Chrome inizia a eseguire HTML5 per impostazione predefinita per sostituire Flash
  • Chrome 55 rimuove Flash ma apporta miglioramenti significativi alla memoria
  • Come correggere il ridimensionamento di Google Chrome in Windows 10



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna