La nuova funzione Conversazioni segrete di Facebook Messenger consente la crittografia end-to-end

  • Lester McBride
  • 0
  • 3946
  • 1278

Facebook si sta preparando a migliorare il livello di sicurezza della sua app Messenger e presto lancerà una nuova funzionalità che abiliterà la crittografia end-to-end. Grazie alle conversazioni segrete, Facebook consente agli utenti di proteggere ulteriormente i propri messaggi poiché saranno leggibili solo dal lato del destinatario.

La funzione Conversazioni segrete è la scelta perfetta quando desideri proteggere conversazioni sensibili. Facebook utilizza già potenti sistemi di sicurezza per proteggere i propri utenti, ma alcuni di loro hanno richiesto un livello ancora più elevato di protezione dei dati e privacy e l'azienda ha fornito.

I tuoi messaggi e le tue chiamate su Messenger beneficiano già di potenti sistemi di sicurezza: Messenger utilizza canali di comunicazione sicuri (proprio come i siti Web di banche e acquisti), nonché i potenti strumenti di Facebook per bloccare spam e malware. Abbiamo sentito da te che ci sono momenti in cui desideri ulteriori garanzie, forse quando parli di informazioni private come una malattia o un problema di salute con amici e familiari fidati, o invii informazioni finanziarie a un contabile.

Inoltre, puoi anche impostare un timer per controllare il periodo di tempo in cui ogni messaggio inviato rimane visibile all'interno della conversazione. Tuttavia, la funzione Conversazioni segrete non supporta contenuti ricchi come GIF e video o pagamenti.

Per il momento, la funzione è disponibile solo per pochi utenti, che hanno accettato di unirsi al gruppo di beta test. La fase di test è piuttosto avanzata, poiché Facebook promette di rendere questa funzione ampiamente disponibile quest'estate.

WhatsApp e Viber utilizzano già da tempo la tecnologia di crittografia end-to-end, quindi Facebook non fa altro che unirsi ai loro ranghi.

L'azienda non ha ancora confermato come verrà implementata la funzione Conversazioni segrete. Molto probabilmente, verrà prima implementato sull'app Facebook Messenger interna e poi sulle altre piattaforme, come Windows e Android.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna