Correggi l'errore di aggiornamento di Windows 10 0x800705b3

  • Lester McBride
  • 0
  • 4332
  • 937

È difficile aspettarsi che il tuo sistema funzioni in modo fluido se i tuoi driver non sono appropriati. Nel passato, installavi i driver forniti dal produttore dell'hardware, ma in Windows 10 l'aggiornamento del sistema copre questo reparto.

E questo è troppo spesso un terreno fertile per molte questioni. Uno degli errori frequenti che si verificano a causa di driver non adatti è noto dal codice 0x800705b3. Questo errore si verifica quando Windows Update non è in grado di installare il software di adattamento per le sue controparti hardware.

Quindi, se sei entrato in contatto con questo errore e i tuoi aggiornamenti sono bloccati, dovresti controllare l'elenco di seguito in cui abbiamo arruolato le soluzioni alternative più adatte.

Come risolvere l'errore di aggiornamento di Windows 10 0x800705b3

Sommario:

  1. Aggiorna i tuoi driver manualmente
  2. Esegui la risoluzione dei problemi di aggiornamento
  3. Impedisci l'aggiornamento automatico del driver
  4. Esegui la scansione SFC
  5. Esegui DISM
  6. Ripristina i componenti di Windows Update
  7. Assicurati che il servizio Windows Update sia in esecuzione
  8. Assicurati che il servizio BITS sia in esecuzione
  9. Modifica le impostazioni DNS
  10. Eseguire una reinstallazione pulita

Come correggere l'errore di aggiornamento 0x800705b3 in Windows 10

Soluzione 1: aggiorna i driver manualmente

Come abbiamo affermato tante volte in precedenza, per far funzionare tutto come previsto, dovrai procurarti i driver da solo. I driver aggiornati via etere non sono sempre i più adatti per il lavoro. Inoltre, alcuni dei dispositivi potrebbero essere obsoleti, quindi dovrai trovare un driver legacy appropriato per farli funzionare.

Se non sei sicuro di come ottenere i driver validi, segui le istruzioni:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e aprire Gestione dispositivi.
  2. Vai al driver problematico e disinstallalo.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver e aprire Proprietà.
  4. Nella scheda Dettagli, individua e copia HardwareID.
  5. Incolla i valori nella barra di ricerca del tuo browser web per individuare i driver corretti.
  6. Assicurati di individuare i driver corretti forniti dagli OEM.
  7. Installa i driver e riavvia il PC.

È la massima priorità scaricare i driver da fonti attendibili per sfuggire a malware o danni critici al sistema.

Aggiorna automaticamente i driver

Per evitare danni al PC installando versioni di driver errate, consigliamo vivamente di farlo automaticamente utilizzando Strumento di aggiornamento dei driver di Tweakbit.

Questo strumento è approvato da Microsoft e Norton Antivirus e ti aiuterà ad aggiornare in modo sicuro tutti i driver obsoleti. Dopo diversi test, il nostro team ha concluso che questa è la migliore soluzione automatizzata. Di seguito puoi trovare una guida rapida su come farlo.

    1. Scarica e installa TweakBit Driver Updater
    2. Una volta installato, il programma inizierà automaticamente la scansione del PC alla ricerca di driver obsoleti. Driver Updater verificherà le versioni dei driver installati rispetto al database cloud delle ultime versioni e consiglierà gli aggiornamenti appropriati. Tutto quello che devi fare è attendere il completamento della scansione.
    3. Al termine della scansione, si ottiene un rapporto su tutti i driver problematici rilevati sul PC. Rivedi l'elenco e verifica se desideri aggiornare ogni driver individualmente o tutto in una volta. Per aggiornare un driver alla volta, fare clic sul collegamento "Aggiorna driver" accanto al nome del driver. Oppure fai semplicemente clic sul pulsante "Aggiorna tutto" in basso per installare automaticamente tutti gli aggiornamenti consigliati.
      Nota: Alcuni driver devono essere installati in più passaggi, quindi dovrai premere più volte il pulsante "Aggiorna" finché tutti i suoi componenti non saranno installati.

Disclaimer: alcune funzionalità di questo strumento non sono gratuite.

Soluzione 2: eseguire la risoluzione dei problemi di aggiornamento

Una delle aggiunte apportate con Creators Update è uno strumento di risoluzione dei problemi unificato che dovrebbe essere di maggiore utilità rispetto alle precedenti soluzioni integrate. Quindi, puoi navigare nel menu ora unificato e risolvere i problemi a portata di mano. In questo caso esatto, puoi risolvere i problemi degli aggiornamenti, oltre a hardware e dispositivi, per ogni evenienza.

Segui le istruzioni per farlo:

  1. Premi il tasto Windows + I per accedere all'app Impostazioni.
  2. Apri Aggiornamento e sicurezza.
  3. Nel riquadro sinistro, fai clic su Risoluzione dei problemi.
  4. Esegui la risoluzione dei problemi di aggiornamento.
  5. Facoltativamente, eseguire la risoluzione dei problemi relativi a hardware e dispositivi.
  6. Riavvia il PC e verifica le modifiche.

Tuttavia, se il problema persiste, assicurati di controllare i passaggi seguenti per risolverlo.

Soluzione 3: impedire l'aggiornamento automatico del driver

Anche se è abbastanza difficile disabilitare alcune delle funzionalità di aggiornamento e impedire l'aggiornamento di un determinato dispositivo, c'è un modo. Più di uno, per essere esatti. E puoi trovare quelli con spiegazioni approfondite in questo articolo.

Inoltre, ci sono rapporti che alcuni dispositivi meno recenti possono interferire con la procedura di aggiornamento, quindi assicurati di scollegare il dispositivo e disinstallare il driver. Più tardi, puoi trovare alcuni driver legacy alternativi che dovrebbero aiutarti. Questo è uno dei pochi errori dell'ultima aggiunta di Microsoft: alcuni dispositivi meno recenti semplicemente non sono supportati. E molte persone, a causa delle esigenze professionali di stampanti o scanner obsoleti, hanno deciso di tornare a Windows 7 proprio per questo.

Soluzione 4: eseguire la scansione SFC

Un altro strumento per la risoluzione dei problemi che vale la pena provare è la scansione SFC. Questo è uno strumento da riga di comando che fondamentalmente scansiona il tuo computer per potenziali problemi e li risolve lungo la strada. Ecco esattamente cosa devi fare:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante del menu Start e aprire Prompt dei comandi (amministratore).
  2. Immettere la riga seguente e premere Invio: sfc / scannow
  3. Attendi fino al termine del processo (potrebbe volerci un po ').
  4. Se la soluzione viene trovata, verrà applicata automaticamente.
  5. Ora chiudi il prompt dei comandi e riavvia il computer.

Soluzione 5: eseguire DISM

Il prossimo strumento che proveremo è DISM. Ecco come eseguire DISM in Windows 10:

Ecco come eseguire DISM in Windows 10:

  1. Apri il prompt dei comandi come mostrato sopra.
  2. Immettere il seguente comando e premere Invio:
      • DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth
  3. Attendi che il processo finisca.
  4. Riavvia il tuo computer.
  5. Nel caso in cui il DISM non sia in grado di ottenere file online, prova a utilizzare l'USB o il DVD di installazione. Inserisci il supporto e digita il seguente comando:
      • DISM.exe / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth / Fonte: C: \ RepairSource \ Windows / LimitAccess
  6. Assicurati di sostituire il percorso "C: \ RepairSource \ Windows" del tuo DVD o USB.
  7. Segui le ulteriori istruzioni sullo schermo.

Soluzione 6: reimpostare i componenti di Windows Update

Se nessuno degli strumenti di risoluzione dei problemi è riuscito a risolvere il problema, proviamo a ripristinare i componenti di aggiornamento cruciali. Ecco cosa devi fare:

  1. Inizio Prompt dei comandi come amministratore.
  2. quando Prompt dei comandi avvia, esegui i seguenti comandi:
  • net stop wuauserv
  • net stop cryptSvc
  • net stop msiserver
  • ren C: \ Windows \ SoftwareDistribution SoftwareDistribution.old
  • ren C: \ Windows \ System32 \ catroot2 Catroot2.old
  • net start wuauserv
  • net start cryptSvc
  • net start msiserver

Soluzione 7: assicurati che il servizio Windows Update sia in esecuzione

Il servizio più importante per ricevere gli aggiornamenti in Windows 10 è il servizio Windows Update. Se questo servizio non funziona correttamente, beh, non sarai in grado di ottenere alcun aggiornamento. Quindi, assicurati che funzioni eseguendo le seguenti operazioni:

  1. Vai a Cerca, digita services.msc, e aperto Servizi.
  2. Trovare il aggiornamento Windows servizio. Fare clic con il tasto destro e aprire Proprietà.
  3. Sul Scheda Generale, trova Avviare digita e scegli Automatico.
  4. Se il servizio non è in esecuzione, fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Inizio.
  5. Conferma la selezione e chiudi la finestra.

Soluzione 8: assicurarsi che il servizio BITS sia in esecuzione

Background Intelligent Transfer Service (BITS) è un servizio essenziale per gli aggiornamenti. In alcune occasioni, per vari motivi, può bloccarsi e smettere di funzionare. Quello che devi fare è riavviare il servizio e vedere se c'è un miglioramento nel protocollo di aggiornamento. Ecco come:

  1. stampa Tasto Windows + R. Nel tipo di riga di ricerca services.msce premete accedere.
  2. Cercare Servizio trasferimento intelligente in background (BITS) e fare doppio clic su di esso per aprire le sue proprietà.
  3. Se il servizio non è in esecuzione, fare clic su Inizio pulsante.
  4. Scegliere Recupero scheda e assicurati che Primo fallimento e secondo fallimento sono impostati su Riavvia il servizio.
  5. Conferma la selezione e verifica la disponibilità di aggiornamenti.

Soluzione 9: modificare le impostazioni DNS

Se nessuna delle soluzioni alternative precedenti risolve il problema, proveremo a modificare le impostazioni DNS. Ecco come farlo:

  1. Vai a Windows Search, genere pannello di controllo, e aperto Pannello di controllo.
  2. Vai a Centro connessioni di rete e condivisione, e fare clic su Cambia le impostazioni dell'adattatore dal riquadro di sinistra.
  3. Scegli la rete che stai attualmente utilizzando, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Proprietà.
  4. Scorri verso il basso fino a Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4), e scegli Proprietà.
  5. Adesso scegli Utilizza i seguenti indirizzi del server DNS
  6. Immettere i seguenti valori:  Server DNS - 8.8.8.8 e Alternate Server DNS - 8.8.4.4
  7. Salva le modifiche e riavvia il computer

Soluzione 10: eseguire una reinstallazione pulita

Alla fine, se tutto fallisce e stai ancora osservando l'errore che ti si insinua dallo schermo, la reinstallazione pulita è un'azione logica. Fortunatamente, non è mai stato così facile eseguire una reinstallazione pulita come su Windows 10.

La spiegazione dettagliata può essere trovata in questo articolo. Inoltre, assicurati di eseguire il backup dei tuoi dati sulla partizione non di sistema e prendi cura della tua chiave di licenza.

Detto questo, pensiamo che avrai abbastanza materiale per risolvere questo problema di aggiornamento. Se hai bisogno di ulteriore aiuto o hai una soluzione alternativa, assicurati di comunicarcelo nella sezione commenti.

Nota dell'editore: Questo post è stato originariamente pubblicato a maggio 2017 e da allora è stato completamente rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna