Risolto il problema con la protezione delle risorse di Windows non è stato possibile avviare il servizio di riparazione

  • Antony Lyons
  • 0
  • 4962
  • 727

Windows dispone di diversi meccanismi per proteggersi da malware e altre minacce alla sicurezza.

È un segreto ben noto che i valori del registro sono compromessi nella maggior parte degli attacchi informatici. È per questo motivo che Microsoft ha qualcosa chiamato come Protezione delle risorse di Windows, uno strumento che protegge le chiavi di registro e le cartelle oltre ai file di sistema critici.

Nei casi in cui il file di Protezione risorse di Windows è mancante o danneggiato, Windows non funzionerà come previsto. Lo strumento Controllo file di sistema può essere utilizzato per cercare errori e riparare il computer, tuttavia se manca il file WRP, anche lo strumento SFC non può essere eseguito.

Perché sul mio PC viene visualizzato il messaggio "Impossibile avviare il servizio di riparazione con Protezione risorse di Windows"?

La protezione delle risorse di Windows funziona in tandem con un servizio chiamato Windows Modules Installer. Il programma di installazione del modulo di Windows ha accesso completo al WRP.

In questo caso, quando proviamo a eseguire le risorse WRP, il programma di installazione del modulo di Windows è disabilitato e verrà visualizzato l'errore 'Protezione risorse di Windows non può avviare il servizio di riparazione'.

A questo punto, vorrei anche menzionare che il servizio SFC a volte deve essere eseguito più volte o in modalità provvisoria.

Come correggere l'errore "Impossibile avviare il servizio di riparazione di Windows Resource Protection"?

È possibile correggere l'errore WRP seguendo i passaggi seguenti,

  • Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui. Ora digita "services.msc" nella casella e quindi fai clic su OK.
  • Una volta aperta la finestra Servizi, trova il "Windows Modules Installer" e fai doppio clic su di esso.

  • Nel passaggio successivo, si apre il riquadro delle proprietà ed è qui che devi selezionare "Generale"
  • Vai al menu a discesa del tipo "Avvio" e seleziona l'opzione "Manuale". Prima di uscire fare clic su "Applica" e "OK" per salvare le impostazioni. Ora puoi uscire dalla finestra dei servizi.
  • Ora è necessario aprire il CMD cercando lo stesso nel menu Start. Fare clic con il tasto destro e selezionare "Esegui come amministratore". Se richiesto dal controllo dell'account utente, fare clic su Sì.
  • Una volta aperta la finestra CMD, fare clic sui comandi elencati di seguito e non dimenticare di premere "Invio" dopo ogni riga.

sc config trustedinstaller start = demandnet avvia trustedinstaller

net start trustedinstaller

Ora prova a eseguire sfc.exe su Windows e tutto dovrebbe funzionare come previsto. Come approccio alternativo, puoi anche utilizzare strumenti come Reimage che ripareranno il danneggiamento dei file di Windows con un solo clic.

STORIE CORRELATE DA VERIFICARE:

  • 10 migliori pulitori di registro per Windows 10
  • Come risolvere i problemi di Windows 10 Creators Update utilizzando lo strumento di risoluzione dei problemi
  • Impossibile accedere all'Editor del Registro di sistema in Windows 10 [FIX]
Questa pagina è stata utile? si No Grazie per averci fatto sapere! Puoi anche aiutarci lasciando una recensione su MyWOT o Trustpillot. Ottieni il massimo dalla tua tecnologia con i nostri suggerimenti quotidiani Dicci perché! Dettagli insufficienti Difficile da capire Altro Invia
  • Windows 10 fix



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna