FIX windows \ system32 \ config \ system è mancante o danneggiato

  • Christopher Parsons
  • 0
  • 1895
  • 289

Esistono una miriade di errori di sistema che possono destabilizzare completamente le prestazioni del sistema o addirittura impedirne l'avvio. E, sebbene alcuni errori siano semplicemente orribili a prima vista (BSOD), possono essere, più o meno, risolti con moderata facilità. Tuttavia, quando qualcosa è grave come il caricamento non riuscito del file di configurazione System32, le cose diventano molto più difficili da gestire.

Dopo aver riavviato il PC e continui a ricevere Impossibile avviare Windows perché il seguente file \ windows \ system32 \ config \ system manca o è danneggiato richiesta. In questo caso assicurati di controllare i passaggi forniti di seguito. Ovviamente, come nota a margine, nessuno dei passaggi che abbiamo elencato aiuterà nel caso in cui il tuo HDD sia difettoso.

Come posso correggere \ windows \ system32 \ config \ system mancante o danneggiato?

  1. Usa un'unità di ripristino
  2. Utilizzare un'unità di installazione del sistema avviabile
  3. Cerca errori dell'HDD
  4. Esegui SFC e DISM
  5. Esporta i tuoi dati ed esegui una reinstallazione pulita

1. Utilizzare un'unità di ripristino

La prima soluzione che possiamo consigliare quando si verifica qualcosa di così critico come il danneggiamento del registro è utilizzare un'unità di ripristino. Se hai un PC Windows 10 alternativo a tua disposizione, questo non dovrebbe essere un problema. Oltre al PC Windows 10 completamente funzionante, una chiavetta USB è un must. Con questi due, dovresti essere in grado di creare un'unità di ripristino.

Gli utenti che hanno sperimentato questa enorme interruzione del sistema hanno avuto un po 'di fortuna con la funzione di riparazione automatica. Quindi, l'inserimento manuale di un'unità di ripristino potrebbe essere il modo migliore per risolvere il problema. Tuttavia, c'è un piccolo problema. Vale a dire, poiché, ovviamente, non sei in grado di caricare il sistema, non puoi disabilitare un avvio veloce.

Questo può essere un problema in quanto avrai difficoltà ad accedere alle impostazioni del menu di avvio o del BIOS (UEFI) con l'avvio rapido attivato. Per evitare ciò, riavvia il PC 3 volte di seguito e dovrebbe avviarsi automaticamente nelle impostazioni del BIOS. Una volta lì, scegli di avviare dall'unità di ripristino e dovresti essere a posto. Inoltre, se disponibile, abilitare l'opzione Legacy USB nel menu delle impostazioni del BIOS.

Ecco come creare e utilizzare un file Recupero guidare per correggere l'errore a portata di mano:

  1. Collega la tua chiavetta USB al PC Windows 10 completamente funzionante.
  2. Nella ricerca di Windows, digita Recupero e seleziona Crea un'unità di ripristino.
  3. Segui le istruzioni fino a quando non hai creato l'unità di ripristino.
  4. Collegare l'USB nel PC interessato e avviare dall'unità. Dovrebbe avviarsi automaticamente.
  5. Scegli Aggiorna il tuo PC o qualche altra opzione di ripristino ed eseguilo.
  6. Una volta terminato il processo, l'errore dovrebbe essere sparito.

2. Utilizzare un'unità di installazione del sistema avviabile

Ora, quando si verifica un errore come questo, possiamo dire con certezza che il sistema è oltre la riparazione senza l'unità esterna. La prima soluzione si riferiva all'unità di ripristino, ma potrebbe o non potrebbe funzionare per vari motivi.

D'altra parte, puoi sempre utilizzare la chiavetta USB per creare un'unità avviabile con l'installazione di Windows 10. Solo, invece di installare il sistema, puoi scegliere di ripararlo di conseguenza.

  • LEGGI ANCHE: Correzione: bloccato su ciclo di riparazione automatico su Windows 10

Ora, l'unica creazione del supporto di installazione è semplice come vengono. Oltre all'ovvio PC alternativo (non deve essere un PC Windows 10), avrai bisogno di un'unità USB di almeno 6 GB di spazio di archiviazione gratuito e dello strumento di creazione di Windows Media. Seguire i passaggi forniti di seguito per creare e utilizzare il supporto di installazione per correggere l'errore di registro critico:

  1. Scarica Strumento di creazione multimediale da questo link.
  2. Plugin il chiavetta USB con almeno, 8 GB di spazio di archiviazione.
  3. Correre Strumento di creazione multimediale e accetta i Termini di licenza.
  4. Selezionare Crea un supporto di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC.
  5. Scegli il preferito opzioni e fare clic Il prossimo.
  6. Strumento di creazione multimediale scaricherà la configurazione e copierà i file di installazione sull'unità flash USB.
  7. Ora, dovresti tendere a eseguire il backup dei dati. Infine, riavvia il tuo PC.
  8. Nella schermata di avvio iniziale premere F10, F11 o F12 per accedere al menu di avvio. È diverso a seconda della scheda madre.
  9. Fare clic su Ripara e scegliere una delle opzioni di ripristino disponibili.

Se questo non aiuta, assicurati di attaccare con il supporto di installazione USB. È obbligatorio per i prossimi passaggi arruolati.

3. Scansione per errori HDD

Ora, abbiamo già sottolineato l'hardware come possibile colpevole. Questo è, a prima vista, solo una corruzione critica dei file di registro essenziali (davvero un grosso problema ma riparabile). Ma, oltre alle minacce di possibile infezione da virus o uso improprio, c'è anche un potenziale problema con il guasto dell'HDD. Per scoprire se l'HDD ti ha deluso o funziona ancora, puoi utilizzare strumenti di avvio di terze parti o aprire la riga di comando con privilegi elevati e provare in questo modo.

  • LEGGI ANCHE: Correzione: errore BSOD di danneggiamento della struttura critica in Windows 10

Eseguendo il chkdsk comando, dovresti essere in grado di vedere lo stato del tuo HDD e forse anche riparare alcuni settori danneggiati. Se non sei sicuro di come accedere al prompt dei comandi quando il PC non si avvia, segui i passaggi seguenti:

    1. Avvia dal supporto di installazione e seleziona Ripara il computer.
    2. Apri Risoluzione dei problemi.
    3. Seleziona Opzioni avanzate.
    4. Scegli Prompt dei comandi.
    5. Nella riga di comando, digita la seguente riga e premi Invio:
      • chkdsk / f C:
    6. Dopo che l'HDD è stato scansionato per errori, riavviare il PC.

4. Eseguire SFC e DISM

Se ti trovi ancora nella riga di comando con privilegi elevati nelle opzioni di ripristino, assicurati di rimanere lì per un po '. Anche se è un lungo tratto, ci sono due strumenti di comando che puoi eseguire e correggere l'errore che si verifica.

  • LEGGI ANCHE: Correzione: DISM non riuscito su Windows 10

Il primo strumento è SFC o System File Checker. Viene utilizzato per confermare l'integrità dei file di sistema essenziali. Nel caso in cui vengano danneggiati, dovrebbe essere in grado di risolverli. Ecco come eseguirlo in pochi semplici passaggi:

  1. Nella riga di comando, digita sfc / scannow e premere Invio.
  2. Attendi il termine della procedura, riavvia il PC e cerca le modifiche.

Inoltre, se SFC fallisce, puoi sempre rivolgerti a DISM (Deployment Image and Servicing Management tool). Questo strumento ha il sopravvento sull'SFC poiché utilizza risorse aggiuntive (Windows Update o supporti di installazione esterni) per sostituire completamente i file interessati. Queste istruzioni dovrebbero mostrarti come eseguire questa utility tramite la riga di comando:

  1. Nella riga di comando, digita la seguente riga e premi Invio:
    • DISM / online / Cleanup-Image / ScanHealth
    • DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth
  2. Attendi il termine della procedura (potrebbero essere necessari fino a 10 minuti) e riavvia il PC.

5. Esportare i dati ed eseguire una reinstallazione pulita

Infine, se nessuno dei passaggi precedenti ha funzionato per te, ma sei sicuro al 100% che l'hardware non sia il problema, la reinstallazione rappresenta il passaggio finale. Assicurati di esportare i tuoi dati prima di passare alla reinstallazione. Come si potrebbe sospettare, questo errore si è verificato principalmente nelle versioni aggiornate di Windows 10. A volte le cose si confondono tra le due iterazioni di sistema ed è piuttosto difficile riparare il danno.

  • LEGGI ANCHE: Come reinstallare Windows 10

Se non sei sicuro di come eseguire una reinstallazione pulita (abbiamo già spiegato come creare un'unità USB avviabile), segui i passaggi seguenti:

  1. Esegui il backup dei dati dalla partizione di sistema.
  2. Collegare USB o inserire DVD con l'installazione di Windows 10.
  3. Riavvia il PC e accedi al menu di avvio. Scegli di avviare dal supporto di installazione.
  4. Attendi il caricamento dei file di installazione e scegli Installa ora.
  5. Seleziona le impostazioni preferite e scegli il file Installazione personalizzata.
  6. Formatta la partizione di sistema ed evidenziala per l'installazione.
  7. Il tuo PC si riavvierà alcune volte e, dopo di che, dovresti guardare il nuovissimo e impeccabile Windows 10.

Domande frequenti: ulteriori informazioni sul controllo file di sistema

  • Cosa fa il Controllo file di sistema?

Le finestre Controllo file di sistema (abbreviato SFC) è uno strumento integrato nelle versioni moderne di Windows che consente di riparare i file danneggiati file di sistema per un'installazione di Windows.
SFC può essere eseguito solo da un prompt dei comandi con privilegi elevati, sia da Windows che utilizzando il supporto di ripristino.

  • Qual è il comando DISM?

La manutenzione e la gestione delle immagini di distribuzione è un file comando-strumento di linea che può essere Usato per riparare e preparare immagini Windows, comprese quelle Usato per Windows PE, Ambiente ripristino Windows (Ambiente ripristino Windows) e Installazione di Windows. DISM può essere Usato per riparare un'immagine Windows o un disco rigido virtuale.

Nota dell'editore: Questo post è stato originariamente pubblicato nell'aprile 2018 e da allora è stato rinnovato e aggiornato nel marzo 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.

Questa pagina è stata utile? si No Grazie per averci fatto sapere! Puoi anche aiutarci lasciando una recensione su MyWOT o Trustpillot. Ottieni il massimo dalla tua tecnologia con i nostri suggerimenti quotidiani Dicci perché! Dettagli insufficienti Difficile da capire Altro Invia
  • Windows 10 fix



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna