Come creare più partizioni su un'unità USB

  • James Greer
  • 0
  • 4837
  • 388

Una partizione è una regione specifica di un disco rigido o di un dispositivo di archiviazione esterno. La partizione primaria di un HDD è l'unità C:, ma alcuni utenti aggiungono nuove partizioni ai loro dischi rigidi in modo che possano organizzare cartelle e file in modo più efficiente. Il partizionamento degli HDD è particolarmente utile per le configurazioni ad avvio multiplo poiché gli utenti possono creare una partizione separata per il sistema operativo aggiuntivo. Quindi ci sono numerose utilità software di terze parti per Windows che consentono di creare nuove partizioni di unità.

Windows riconosce solo le prime partizioni primarie su unità USB, il che è una notevole restrizione. Di conseguenza, unità aggiuntive su chiavette USB non vengono visualizzate in Esplora file. In quanto tale, ci sono apparentemente pochi vantaggi nel partizionare chiavette USB rimovibili per gli utenti Windows; ma le piattaforme Linux riconoscono più partizioni su dispositivi di archiviazione esterni.

Tuttavia, i tempi stanno cambiando; e con Creators Update Windows 10 supporta più partizioni di unità USB. Creators Update garantisce che gli utenti di Windows 10 possano vedere più partizioni sulle loro unità USB in Esplora file. Questo aggiornamento consente anche di aggiungere nuove partizioni alle chiavette USB con l'utilità Gestione disco, ma è necessario disporre di Windows 10, versione 1703 con ADK installato.

Configurare più partizioni di unità USB con Gestione disco

Quindi gli utenti di Windows 10 con Creators Update (v1703) possono partizionare le loro unità USB con lo strumento di gestione del disco della piattaforma. Innanzitutto, esegui il backup della chiavetta USB se contiene file; ma è meglio partizionare un'unità esterna vuota, se possibile. Quindi è possibile aggiungere partizioni all'archivio USB con lo strumento di sistema Gestione disco come segue.

  • Inserisci l'unità USB nello slot USB del desktop o del laptop.
  • Quindi formatta l'unità USB con il file system NTFS, se non lo è già. È possibile controllare il file system facendo clic su Questo PC in Esplora file, facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'unità USB e selezionando Proprietà.

  • Se l'unità non è formattata con NTFS, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sull'unità USB in Esplora file e selezionare Formato dal menu contestuale. Questo aprirà la finestra direttamente sotto dalla quale puoi selezionare NTFS nel menu a discesa File system.

  • premi il Inizio nella finestra, quindi fare clic su ok per formattare l'unità esterna in NTFS.
  • Ora premi il tasto Win + X hotkey e seleziona Gestione disco per aprire la finestra mostrata direttamente sotto.

  • Successivamente, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiavetta USB elencata nella finestra Gestione disco e selezionare il file Riduci volume opzione.
  • Una finestra che include un file Immettere la quantità di spazio da ridurre in MB si apre quindi la casella di testo. Quindi inserisci la quantità di spazio di archiviazione da utilizzare per le nuove partizioni dell'unità in quella casella di testo.
  • premi il Riduci su quella finestra per creare spazio non allocato sulla chiavetta USB.
  • Quindi puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio della chiavetta USB non allocato nella finestra Gestione disco. Seleziona il Nuovo volume semplice opzione dal menu contestuale.
  • Si apre una procedura guidata per il nuovo volume in cui è possibile immettere le dimensioni per la nuova partizione nella casella di testo Dimensioni volume semplice in MB. Tuttavia, lascia la casella di testo al valore massimo se stai aggiungendo solo una nuova partizione.
  • premi il Il prossimo pulsante, quindi è possibile selezionare una lettera di partizione dell'unità.
  • Clicca il Il prossimo pulsanti e premere finire per creare la nuova partizione. Quindi vedrai la nuova partizione nella finestra Gestione disco.

Aggiungi nuove partizioni a un'unità USB con Bootice

  • In alternativa, puoi partizionare l'unità USB con software di terze parti se non hai Windows 10, versione 1703. Bootice è un programma che include un gestore delle partizioni. Quindi puoi aggiungere nuove partizioni alle chiavette USB con quel programma come segue.
  • Per prima cosa, premi il pulsante Scarica in questa pagina Softpedia per salvare il file RAR del software. Poiché Bootice salva come RAR, avrai anche bisogno del software gratuito 7-Zip per estrarlo.
  • Apri 7-Zip, seleziona Bootice RAR e fai clic su Estratto per scegliere un percorso in cui estrarre il software. Apri la finestra Bootice in basso dalla cartella estratta.

  • Inserisci la tua chiavetta USB nel desktop o nel laptop. È possibile selezionare tale unità flash USB dal menu a discesa Disco di destinazione.
  • premi il Gestione parti per aprire la finestra mostrata direttamente sotto.

  • premi il Ripartizione per aprire una finestra di partizionamento del disco rimovibile.

  • Seleziona il Modalità USB-HDD (multipartizioni) opzione e fare clic ok per aprire le impostazioni della partizione.

  • Qui puoi configurare la dimensione delle partizioni. Se sono necessarie solo una o due partizioni aggiuntive, immettere "0" in due delle caselle di testo Dimensioni.
  • Immettere le etichette della partizione nelle caselle di testo Etichetta.
  • Puoi anche selezionare un tipo di tabella delle partizioni MBR o GPT. MBR va bene per salvare file e avviare sistemi più obsoleti.
  • stampa ok per formattare l'unità USB. Questo cancellerà tutti i file della chiavetta USB, quindi dovresti aver già eseguito il backup dell'unità se necessario.

Bootice ti consente anche di selezionare la partizione visualizzata da Windows, il che è utile se il tuo laptop o desktop non ha ancora avuto l'aggiornamento dei creatori. Selezionare l'unità per Windows da visualizzare nella finestra Partition Manager, quindi premere il tasto Assegna unità Lettera pulsante. Ora File Explorer mostrerà la partizione selezionata.

Aggiungi nuove partizioni a un'unità USB con AOMEI Partition Assistant

Le utilità di gestione delle partizioni consentono anche di creare partizioni su unità flash USB. L'aggiunta di partizioni alle unità USB è semplice con AOMEI Partition Assistant. Ha anche una versione freeware che puoi aggiungere a Windows facendo clic su Scarica freeware pulsante questa pagina.

  • Inserisci la tua unità USB nel PC e apri la finestra AOMEI Partition Assistant.
  • Ora puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sull'unità flash USB elencata in AOMEI Partition Assistant e selezionare il file Crea partizione opzione.
  • È possibile specificare la dimensione della partizione e la lettera di unità nella finestra Crea partizione. premi il ok pulsante per chiudere quella finestra.
  • La finestra AOMEI Partition Assistant mostrerà la nuova partizione per il tuo dispositivo di archiviazione USB.
  • premi il Applicare pulsante per terminare il partizionamento del disco.

Ecco come puoi creare più partizioni su un'unità flash USB con l'utilità Gestione disco, AOMEI Partition Assistant e Bootice. Quindi puoi organizzare le tue cartelle in modo più efficiente nella memoria esterna. Ci sono molti altri programmi di terze parti con cui puoi partizionare chiavette USB e questo articolo di Windows Report ti parla di alcuni dei migliori gestori di partizioni.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna