Come esportare certificati con chiave privata in Windows 7

  • Peter Sutton
  • 0
  • 2106
  • 247

Come molto probabilmente saprai, Microsoft ha smesso di aggiornare Windows 7 e ora agli utenti resta la possibilità di scegliere se ottenere il supporto esteso o eseguire l'aggiornamento a Windows 10.

Sebbene alcuni utenti possano scegliere il supporto esteso, devono tenere presente che si tratta di una soluzione temporanea e costosa. Pertanto, ad un certo punto dovranno eseguire l'aggiornamento a Windows 10.

La loro più grande preoccupazione con l'aggiornamento a un sistema operativo più recente è come migreranno i loro dati poiché non tutti possono essere semplicemente copiati e incollati da un computer a un altro.

Un buon esempio è come alcuni utenti potrebbero voler esportare i propri certificati Windows con la chiave privata.

Questo è esattamente il motivo per cui abbiamo compilato questa guida passo passo che ti mostrerà come esportare i tuoi certificati di Windows con la chiave privata e magari renderlo utilizzabile in Windows 10.

Come posso esportare un certificato Windows con la chiave privata?

Prima di iniziare, è necessario ricordare diverse cose riguardanti il ​​processo:

  • Una chiave privata è esportabile solo quando è specificata nella richiesta di certificato o nel modello di certificato utilizzato per creare il certificato.
  • Dovresti cancellare il file Abilita una protezione forte casella di controllo se utilizzerai la chiave privata con qualsiasi programma che non supporta una protezione avanzata
  • È necessario essere un utente o un amministratore locale per completare questa procedura

Dopo aver preso in considerazione questa situazione, puoi procedere con i passaggi:

  1. Apri lo snap-in Certificati per un utente, computer o servizio. Ciò implica l'utilizzo di Microsoft Management Console
    • Per visualizzare i certificati per un certo dispositivo
      • Selezionare Correre dal Inizio menu, quindi immettere certlm.msc.
    • Per visualizzare i certificati per utente corrente
      • Selezionare Correre dal Inizio menu, quindi accedere certmgr.msc.
  2. Cerca nella struttura della console sotto l'archivio logico che contiene il certificato da esportare
  3. Clic Certificati
  4. Guarda nel file Dettagli Pannello
  5. Fare clic sul certificato che si desidera esportare
  6. Sul Azione menu, puntare su Tutte le attività
  7. Clic Esportare
  8. Quando viene visualizzata l'Esportazione guidata certificati, fare clic su Sì, esporta la chiave privata
  9. In Esporta formato file, dovrai scegliere una delle seguenti opzioni:
    • Includere tutti i certificati nel percorso di certificazione, se possibile
      • Ciò includerà tutti i certificati nel percorso di certificazione
    • Elimina la chiave privata se l'esportazione ha esito positivo
      • Ciò eliminerà la chiave privata se l'esportazione ha esito positivo
    • Esporta tutte le proprietà estese
      • Ciò esporterà le proprietà estese del certificato
  10. Scegli un parola d'ordine per crittografare la chiave che stai esportando
  11. Assegna un nome al file e seleziona un percorso per l'esportazione

Seguendo questi passaggi, il certificato rimarrà nell'archivio certificati oltre a essere nel file appena creato.

Hai trovato questo articolo utile? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.

ARTICOLI CORRELATI CHE DEVI CONTROLLARE:

  • Come esportare le impostazioni di Criteri di gruppo in Windows 7
  • Come migrare un profilo da Windows 7 a Windows 10
  • Migrare Windows 7 su un SSD senza reinstallare
  • Windows 10
  • Windows 7



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna