Microsoft prepara già l'aggiornamento Redstone per gli addetti ai lavori di Windows 10

  • Christopher Parsons
  • 0
  • 4014
  • 1021

Microsoft ha recentemente rilasciato l'aggiornamento Threshold 2, che è stato il più grande aggiornamento per il sistema, dal suo rilascio nel luglio di quest'anno. E ora, meno di due settimane dopo il rilascio dell'aggiornamento autunnale, Microsoft ha già iniziato a lavorare al nuovo grande aggiornamento per Windows 10, Redstone.

E la società non sta lavorando all'aggiornamento solo all'interno della sua copertina, perché si prepara anche a rilasciare la prima build di Redstone agli addetti ai lavori di Windows 10 prima della fine del 2015. La prima build dovrebbe far parte di "Redstone for Insiders" e anche se non abbiamo una data di uscita precisa, riteniamo che arriverà nel 2015.

Microsoft ha già rilasciato un aggiornamento cumulativo per Windows 10, che registra gli Insider nel ramo "rs1_release". E questo ramo, come dice il nome, dovrebbe essere il nuovo ramo di rilascio per il prossimo aggiornamento di Redstone. Se vuoi controllare se sei già su questo ramo e assicurarti che l'aggiornamento cumulativo sia installato, puoi andare su:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Microsoft \ WindowsSelfHost \ Applicability

percorso di registro nell'Editor del Registro di sistema e controlla se BranchName indica "rs1_release".

Se non hai familiarità con l'aggiornamento Redstone per Windows 10, in breve, sarà il prossimo aggiornamento principale per Windows 10 e il più grande aggiornamento per il sistema dall'attuale aggiornamento della soglia 2. Proprio come Threshold, anche Redstone verrà consegnato in due ondate, come Redstone 1 (RS1) e Redstone (RS2). Si ritiene che RS1 arriverà a giugno e RS2 ad ottobre, ma poiché mancano più di sei mesi fino ad allora, non prendere queste informazioni per essere accurate al cento per cento.

Ovviamente, Redstone 2 dovrebbe introdurre alcune nuove funzionalità nel sistema, così come alcune modifiche all'interfaccia utente. Rilasciare Redstone prima ai tester è una buona mossa da parte di Microsoft, perché l'azienda sicuramente non vuole un altro aggiornamento problematico, come nel caso di Threshold 2.

  • Windows 10
  • windows 10 redstone



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna