Microsoft avverte degli attacchi organizzati nelle elezioni statunitensi

  • Michael Woods
  • 0
  • 2319
  • 201

Mentre le campagne elettorali sono in pieno svolgimento, Tom Burt, Corporate Vice President for Customer Security & Trust di Microsoft, ha avvertito in un nuovo rapporto dei nuovi attacchi informatici che prendono di mira le elezioni statunitensi:

L'attività che annunciamo oggi chiarisce che i gruppi di attività straniera hanno intensificato i loro sforzi per mirare alle elezioni del 2020 come previsto ed è coerente con quanto riportato dal governo degli Stati Uniti e da altri. Segnaliamo anche qui gli attacchi contro altre istituzioni e imprese in tutto il mondo che riflettono un'attività avversaria simile.

Quali sono le organizzazioni attaccanti?

Secondo il rapporto di Burt, Microsoft ha rilevato tre organizzazioni operanti da Russia, Cina e Iran che hanno preso di mira le organizzazioni e tutte le parti responsabili implicate nelle elezioni statunitensi:

Lo stronzio, che opera dalla Russia, ha attaccato più di 200 organizzazioni tra cui campagne politiche, gruppi di difesa, partiti e consulenti politici

Lo zirconio, che opera dalla Cina, ha attaccato individui di alto profilo associati alle elezioni, comprese persone associate alla campagna di Joe Biden per il presidente e leader di spicco nella comunità degli affari internazionali

Phosphorus, che opera dall'Iran, ha continuato ad attaccare i racconti personali delle persone associate alla campagna Donald J. Trump per il presidente

Microsoft ha affermato di aver rilevato e bloccato la maggior parte degli attacchi utilizzando gli strumenti di sicurezza integrati nei propri prodotti e di aver anche informato coloro che sono stati presi di mira o compromessi.

Quali sono gli obiettivi delle organizzazioni di hacker?

Stronzio, un gruppo affiliato alla Russia, coinvolto anche nell'attacco alla campagna presidenziale democratica nel 2016, ha innescato più di 200 organizzazioni.

Secondo il rapporto di Microsoft, tra gli altri, Strontium ha attaccato i consulenti con sede negli Stati Uniti al servizio di repubblicani e democratici, think tank come il German Marshall Fund degli Stati Uniti e organizzazioni di difesa..

Sono anche noti per attaccare le organizzazioni nazionali e statali dei partiti negli Stati Uniti e il Partito popolare europeo e i partiti politici nel Regno Unito.

Zirconio, un gruppo di hacker collegato alla Cina è noto per furto di informazioni e spionaggio:

Abbiamo rilevato migliaia di attacchi di zirconio tra marzo 2020 e settembre 2020 che hanno portato a quasi 150 compromessi. I suoi obiettivi hanno incluso individui in due categorie.

La prima categoria contiene persone strettamente associate alle campagne e ai candidati presidenziali degli Stati Uniti compresi Joe Biden e personalità di spicco precedentemente associate all'amministrazione Trump.

La seconda categoria è composta da personalità di spicco nella comunità degli affari internazionali, accademici in affari internazionali da più di 15 università, e altre organizzazioni internazionali.

Fosforo, un'organizzazione di hacker iraniana ha concentrato i suoi attacchi sulla campagna di Trump:

Tra maggio e giugno 2020, Phosphorus ha tentato senza successo di accedere ai conti dei funzionari dell'amministrazione e di Donald J. Trump per il personale della campagna presidenziale.

Microsoft ha espresso la propria preoccupazione, ma ha anche assicurato la loro piena implicazione nel bloccare gli attacchi di schifo e ha anche suggerito di impostare soluzioni di sicurezza per difendersi da queste minacce.

Come ti senti riguardo agli attacchi degli hacker alle elezioni statunitensi? Lascia i tuoi pensieri nella sezione Commenti qui sotto.

  • Cybersecurity
  • microsoft



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna