Surface Neo per supportare le notifiche contestuali?

  • Peter Sutton
  • 0
  • 4809
  • 695

Il sistema operativo Windows 10 Core potrebbe offrire un modo più semplice per gestire le notifiche sul prossimo Surface Neo, un ingegnere del software Microsoft ha accennato sul proprio profilo LinkedIn. Ufficialmente, il dispositivo a doppio schermo funzionerà su Windows 10X, ma si ritiene che la base di codice del sistema operativo sia tecnicamente WCOS.

Se hai seguito con curiosità le notizie di WCOS, questo è un altro indizio su come la piattaforma potrebbe funzionare sul tuo dispositivo Microsoft preferito.

Gestione delle notifiche più semplice

Il profilo LinkedIn dell'ingegnere software Di Cao suggerisce che la pagina delle impostazioni di notifica dei dispositivi WCOS avrà una funzione contestuale. Cao sta confermando indirettamente che Microsoft ha un team di sviluppo che lavora sul suo futuristico sistema operativo.

Team impostazioni e notifiche, gruppo di dispositivi Windows (C ++, XAML). Implementa la funzionalità contestuale nella pagina delle impostazioni di notifica sul desktop e la pagina delle impostazioni di notifica nelle impostazioni di WCOS per Windows.

Le informazioni già di dominio pubblico suggeriscono che WCOS avrà un "Centro operativo" migliorato attraverso il quale gli utenti possono visualizzare o modificare rapidamente le impostazioni del dispositivo, dai livelli del volume alla luminosità. Se Surface Neo trae vantaggio dalla funzionalità di notifica che Microsoft aggiunge a WCOS, i suoi utenti troveranno molto più facile tenere traccia o risolvere problemi come lo stato di batteria scarica.

Microsoft non si sta affrettando a riconoscere l'esistenza del progetto WCOS e, finora, non ha né confermato né smentito molte delle voci relative allo sviluppo del sistema operativo. Forse sta cercando di non ottenere le tue aspettative troppo alte finché non avrai un prodotto messo a punto?

Rapporti recenti suggeriscono che lo sviluppo di WCOS ha incontrato alcune battute d'arresto. Ciò potrebbe in parte spiegare perché Microsoft ha posticipato la data di lancio di Surface Hub 2X.

Il prossimo Surface Hub 2X avrebbe dovuto funzionare su WCOS e Microsoft lo ha mostrato con un sacco di clamore.

Secondo i documenti trapelati, WCOS è una versione modulare di Windows 10. Potrebbe funzionare su più dispositivi e fattori di forma, inclusi i gadget a doppio schermo. Se il sistema operativo impiega più tempo del previsto per materializzarsi, i fan di Surface Neo possono solo sperare che il ritardo non influirà sulla data di rilascio del loro dispositivo preferito.

  • microsoft
  • Surface Neo
  • Windows 10



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna