Gli utenti di iPhone possono ora accedere ai PC Windows 10

  • David Armstrong
  • 0
  • 1274
  • 35

Prima di oggi, era altamente improbabile che gli utenti pensassero a iPhone e PC Windows 10 uniti in un'unica piattaforma. Ma di recente, Microsoft ha annunciato il suo abbinamento con gli iPhone di Apple nella loro roadmap per Windows 10 e Mobile attraverso l'ultima funzionalità della loro piattaforma che consente agli utenti di accedere ai loro PC Windows 10 utilizzando l'impronta digitale, il volto, l'iride o il pattern del dispositivo complementare. Oltre ai dispositivi Windows 10, la funzionalità dovrebbe essere introdotta anche su dispositivi e macchine che supportano Windows Hello.

Esiste uno strumento completamente dedicato per l'accesso alle macchine Windows 10 che elimina la necessità di autenticazione della password ed è apparentemente lo stesso approccio che Microsoft voleva scegliere come target. Microsoft ha ulteriormente elaborato durante la conferenza Ignite che gli utenti possono utilizzare gli strumenti di autenticazione RSA SecurID sui propri dispositivi per sbloccare e ottenere l'accesso ai propri PC Windows 10. L'RSA utilizza un metodo di autenticazione tramite gesti per fornire l'accesso a un PC Windows 10.

"Sono in arrivo anche altre soluzioni per iPhone", ha affermato Anoosh Saboori, responsabile senior del programma per la sicurezza del sistema operativo in Microsoft.

Microsoft sta attualmente esplorando in dettaglio Companion Device Framework (CDF) per configurare e abilitare la funzionalità. Gli aspetti dettagliati dello strumento, inclusi il modello del framework, gli svantaggi e le limitazioni, sono tutti elencati nell'articolo pubblicato da Microsoft intitolato "Sblocco di Windows e dispositivi complementari".

Microsoft ritiene che questa funzionalità fornirà agli utenti modalità sicure e senza problemi per l'utilizzo dei servizi online senza dover archiviare e gestire le password su dispositivi specifici.

Convenientemente, i dispositivi hardware che non dispongono di un lettore di impronte digitali o di una fotocamera biometrica possono interagire con i servizi di sicurezza di Windows Hello e Passport grazie a Companion Device Framework. Tuttavia, possiamo pensare a un paio di ragioni per cui questo approccio non funzionerà: alcuni vecchi dispositivi non hanno funzionalità di autenticazione hardware incorporate e i consumatori potrebbero voler aggiungere questa funzione in un secondo momento nel loro dispositivo.

Microsoft ha anche dettagliato alcuni altri scenari di utilizzo;

  • Collega il dispositivo associato al PC tramite USB, tocca il pulsante sul dispositivo associato e sblocca automaticamente il PC.

  • Porta in tasca un telefono già accoppiato al PC tramite Bluetooth. Dopo aver premuto la barra spaziatrice sul PC, il telefono riceve una notifica. Approvalo e il PC si sblocca semplicemente.

  • Tocca il dispositivo complementare su un lettore NFC per sbloccare rapidamente il PC.

  • Indossa un braccialetto fitness che abbia già autenticato chi lo indossa. Quando si avvicina al PC ed esegue un gesto speciale (come battere le mani), il PC si sblocca.

Il primo punto suona molto come una YubiKey, una funzione di autenticazione a doppio passaggio. Il secondo punto è qualcosa che gli utenti Windows otterrebbero quest'anno con l'aggiornamento Redstone, mentre il quarto è rivolto agli utenti di Microsoft Band che dovrebbero aspettarsi un'altra alternativa senza password per accedere alla loro macchina senza una password.

Non possiamo certo aspettarci tutti le app devono essere supportate dalle più recenti funzionalità CMD in quanto gli sviluppatori dovranno essere "specificatamente forniti da Microsoft ed elencare la capacità di secondaryAuthenticatorFactor limitata nel suo manifest", che essenzialmente punta alla verifica della sicurezza e all'autenticazione dell'accesso .

Curiosamente, Samsung ha già introdotto il blocco del compagno nel suo nuovo Galaxy TabPro S che sblocca Windows 10 tramite l'autenticazione dell'impronta digitale e sul Galaxy S7 e S7 Edge con un'app chiamata Samsung Flow.

Oltre agli iPhone, anche i telefoni Windows di Microsft possono essere utilizzati per accedere a PC e siti Web, ma come tutti sappiamo, la produzione di dispositivi mobili Windows è andata in declino negli ultimi tempi.

  • biometrico
  • impronta digitale
  • Problemi con l'iPhone



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna