Microsoft e Cisco aprono la strada allo split tunneling VPN

  • James Greer
  • 0
  • 4545
  • 1462

Il Covid-19 ci ha bloccato davanti al computer. Ciò ha causato un picco nel traffico Internet che ha sollevato problemi di sicurezza. Microsoft, Cisco e altri stanno utilizzando le funzionalità di split tunneling VPN per gestire la crescente sicurezza del carico di lavoro remoto aziendale.

VPN, split-tunneling e split-tunneling dinamico possono aiutare le aziende

Una VPN di solito reindirizza tutto il traffico da un computer attraverso altri server. Lo split tunneling è una funzionalità che consente ai clienti di inviare traffico aziendale attraverso un tunnel VPN aziendale. Il resto del loro traffico esce dal tunnel, direttamente al provider di servizi Internet (ISP).

Il punto centrale è che l'infrastruttura VPN gestisca meno traffico, ottenendo così prestazioni migliori.

La soluzione gratuita di Cisco con split tunneling

Cisco sta cercando di risolvere questo problema con un prodotto relativamente recente, chiamato Cisco Endpoint Security Analytics (CESA), parte di AnyConnect Network Visibility Module (NVM). Combina i dati di telemetria raccolti dai client VPN Cisco AnyConnect con la generazione di report in tempo reale e la tecnologia dashboard di Splunk.

Cisco offre licenze di prova CESA gratuite per 90 giorni fino al 1 luglio 2020, per aiutare le organizzazioni IT a gestire i carichi di lavoro remoti.

AnyConnect supporta un'altra funzione denominata Dynamic Split Tunneling, che semplifica la direzione del traffico con tunnel in base al nome di dominio (ad esempio, inserire tutto il traffico "* webex * .cisco.com" nello split tunnel). Anche l'analisi Dynamic Split Tunneling è supportata in CESA.

Microsoft offre lo split tunneling tramite Office 365

Cisco non è l'unica azienda a promuovere lo split tunneling. Microsoft ci ha recentemente fornito dettagli su uno strumento di onboarding di rete di Office 365 che è stato aggiornato con i test VPN. Questo strumento può essere utilizzato per valutare la connettività VPN e lo split tunneling.

Rileva l'uso di una VPN e valuta se la VPN è configurata per lo split tunneling di Office 365 consigliato.

Con molte aziende che inviano i dipendenti al lavoro da casa, l'implementazione VPN scalabile e performante che supporta Office 365 è una delle principali responsabilità che l'IT deve affrontare.

Per i clienti che connettono i propri dispositivi di lavoro remoto alla rete aziendale o all'infrastruttura cloud tramite VPN, Microsoft consiglia di instradare gli scenari chiave di Office 365 Microsoft Teams, SharePoint Online ed Exchange Online su un Tunnel diviso VPN configurazione.

Ciò diventa particolarmente importante come strategia di prima linea per facilitare la produttività continua dei dipendenti durante eventi di lavoro da casa su larga scala come la crisi COVID-19,

Microsoft ha dichiarato.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna