L'exFAT di Microsoft si fa strada nel kernel Linux

  • Christopher Parsons
  • 0
  • 4226
  • 417

Microsoft ha annunciato che supporterà l'aggiunta della tecnologia exFAT al kernel Linux.

exFAT è ora disponibile nel kernel Linux

exFAT è il successore di FAT32. Il file system viene utilizzato in Windows, schede SD e unità flash USB. exFAT è il motivo per cui questi dispositivi di archiviazione funzionano correttamente quando li colleghi.

E ora, anche la comunità Linux sarà in grado di usarlo con fiducia, come ha dichiarato Microsoft nel loro annuncio:

Per noi è importante che la comunità Linux possa utilizzare con sicurezza exFAT incluso nel kernel Linux. A tal fine, renderemo pubblicamente disponibile la specifica tecnica di Microsoft per exFAT per facilitare lo sviluppo di implementazioni conformi e interoperabili. Supportiamo anche l'eventuale inclusione di un kernel Linux con supporto exFAT in una futura revisione della definizione del sistema Linux di Open Invention Network, dove, una volta accettato, il codice beneficerà degli impegni difensivi sui brevetti degli oltre 3040 membri e licenziatari di OIN.

Con questo passaggio, il gigante della tecnologia sta cercando di rendere exFAT più popolare e forse anche di superare il suo precedente predecessore, FAT32.

Per maggiori informazioni su exFAT, controlla la pagina delle specifiche tecniche di Microsoft.

  • Linux
  • microsoft



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna