Cosa fare quando il laptop si surriscalda durante la ricarica

  • Michael Woods
  • 0
  • 3046
  • 832

Gli utenti di laptop conoscono fin troppo bene lo stress associato all'accumulo di calore nelle loro macchine e questo può causare problemi non solo a se stessi, ma anche a qualsiasi laptop.

In generale, quando le temperature all'interno del case del laptop salgono a quantità eccessivamente elevate, aumenta anche il rischio di danneggiare importanti componenti interni della macchina.

Una delle principali cause comuni di surriscaldamento è l'accumulo di polvere all'interno del laptop o un raffreddamento inadeguato, che di solito si manifesta attraverso il suono delle ventole che funzionano costantemente, il che potrebbe indicare che il laptop si sta riscaldando e non funziona come dovrebbe.

Alcuni segni di surriscaldamento o problemi di calore e le cause degli stessi includono l'arresto dei giochi durante il gioco, Windows non risponde durante l'utilizzo, i fan diventano più rumorosi mentre girano più velocemente per rimuovere il calore, mouse e tastiera non rispondono e potresti ottenere una schermata nera all'avvio del laptop o messaggi di errore visualizzati.

In casi estremi, potresti riscontrare frequenti eccezioni irreversibili o messaggi di errore di protezione generale a seconda del sistema operativo Windows che stai utilizzando e questi sono imprevedibili.

Quando il tuo laptop si surriscalda durante la ricarica, questo potrebbe non essere un problema di polvere fuori correttamente, anche se non dovrebbe essere escluso. A volte potresti aver aggiunto un disco rigido extra che fa lavorare di più l'alimentatore e genera calore extra, che si irradia dall'unità e aggiunge calore a ciò che è già all'interno del case. Nel tempo, le ventole rallentano e si consumano.

Questo articolo esamina le cause e le soluzioni quando il laptop si surriscalda durante la ricarica.

FIX: Il laptop si surriscalda durante la ricarica

  1. Controlli preliminari
  2. Procurati un dispositivo di raffreddamento / pad di raffreddamento per laptop
  3. Esegui la risoluzione dei problemi di alimentazione
  4. Cambia il piano di alimentazione del tuo laptop
  5. Aggiorna il BIOS del tuo laptop
  6. Controlla se il BIOS è impostato su Hybrid
  7. Identifica i processi corrotti utilizzando Task Manager
  8. Controlla la tua scheda grafica

1. Controlli preliminari

Prima di provare qualsiasi altra soluzione di seguito, prova a controllare che le prese d'aria siano pulite e libere. A volte i componenti elettrici del laptop generano calore durante il funzionamento, che può facilmente danneggiare gli stessi componenti.

I laptop hanno prese d'aria nella parte inferiore e sui lati per rimuovere il calore, consentendo all'aria di fluire attraverso il case. Se questi sono bloccati, la ventola non può raffreddare correttamente i componenti, quindi girano molto più velocemente. Per rimuovere la polvere, spegnere prima il laptop, rimuovere la batteria, scollegare la presa multipla e quindi utilizzare una bomboletta di aria compressa per soffiare via la polvere dall'area all'interno delle prese d'aria. Quando il computer è acceso, posizionarlo su una superficie rigida e piana mantenendo le aree di ventilazione libere. L'utilizzo del computer notebook su una superficie in tessuto può bloccare il flusso d'aria e causare il surriscaldamento.

Se hai molti software aperti sul tuo computer, il tuo computer lavora di più e genera più calore. Riduci la quantità di calore aumentando l'efficienza del tuo computer.

  • Impedire l'avvio del software all'avvio del computer.
  • Chiudi i programmi software quando hai finito di usarli.
  • Disconnettersi da Internet quando non si sta navigando attivamente in Internet.
  • Se il computer si surriscalda durante i giochi, prova a giocare a una risoluzione inferiore e con impostazioni grafiche ridotte.

Controlla anche il caricabatterie perché a volte potrebbe avere un cortocircuito e causare il surriscaldamento del laptop durante la ricarica.

  • LEGGI ANCHE: 5 migliori case per PC con raffreddamento ad acqua per eliminare i problemi di surriscaldamento

2. Procurati un dispositivo di raffreddamento / pad di raffreddamento per laptop

Un dispositivo di raffreddamento del laptop dovrebbe fornire ulteriore assistenza per il raffreddamento oltre a quella che la tua macchina ha già. Ma è necessario ottenere il dispositivo di raffreddamento giusto perché può creare o eliminare il problema: i dispositivi di raffreddamento sbagliati peggiorano le cose.

Prima di acquistare un dispositivo di raffreddamento per laptop o un pad di raffreddamento, controlla e capisci come l'aria scorre dentro e fuori dal tuo laptop, perché molti laptop sono nell'aria fresca da sotto, quindi non ha senso avere un dispositivo di raffreddamento che si trova nella parte inferiore del laptop, il che significa che accelererà il surriscaldamento.

Se la tua macchina ha griglie di aspirazione sotto di essa, prendi un dispositivo di raffreddamento o un cuscinetto di raffreddamento che soffierà l'aria fresca verso l'alto e nella macchina. Un'altra opzione è quella di ottenere un dispositivo di raffreddamento passivo che non consuma molta energia, ma assorbe solo il calore.

3. Eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione

Questo viene fatto per regolare le impostazioni di alimentazione del tuo computer, poiché controlla cose come le impostazioni di timeout del tuo laptop, che determinano anche quanto tempo la macchina attende prima che spenga il display del monitor o entri in modalità di sospensione. La regolazione delle impostazioni di alimentazione aiuta a risparmiare energia e prolunga la durata della batteria.

  • Fare clic su Start e digitare Risoluzione dei problemi nella barra di ricerca
  • Seleziona Risoluzione dei problemi
  • Vai a Trova e risolvi altri problemi

  • Clic Energia

  • Clic Run lo strumento di risoluzione dei problemi

  • LEGGI ANCHE: Come risolvere i problemi di alimentazione in Windows 10

4. Modificare il piano di alimentazione del laptop

Un piano di alimentazione è una raccolta di impostazioni hardware e di sistema che consentono di gestire il modo in cui il laptop utilizza e conserva energia, risparmiando energia, massimizzando le prestazioni del sistema o bilanciando il risparmio energetico con le prestazioni.

I piani predefiniti sono Bilanciato e Risparmio energetico, che idealmente soddisfano le esigenze della maggior parte delle persone, ma puoi modificare le impostazioni per i piani esistenti e crearne di tuoi.

  • Fare clic su Start e selezionare pannello di controllo
  • Clic Energia opzione

  • Vai al pannello di sinistra e fai clic Crea un piano di alimentazione

Se lasci spesso il laptop acceso quando lo lasci, modificare l'impostazione di alimentazione per spegnere il monitor quando non viene utilizzato può aiutare a mantenere il computer in funzione a una temperatura più fresca.

5. Aggiorna il BIOS del tuo laptop

Una delle funzioni principali del BIOS è monitorare la temperatura e regolare le condizioni operative. Anche se il suono della ventola in funzione tutto il tempo può essere fastidioso, potrebbe essere il primo indizio che il tuo computer funziona nel modo più efficiente possibile. Per aiutare il tuo computer a funzionare nel modo più efficiente ed efficiente possibile, aggiorna il BIOS del tuo laptop.

Una volta rilasciati i laptop, è possibile distribuire un BIOS aggiornato per gestire la ventola, i carichi di alimentazione della CPU e altri componenti della macchina. Per sapere se è disponibile un aggiornamento del BIOS più recente, determinare la versione corrente installata sul laptop, quindi verificare la disponibilità di una versione più recente.

  • LEGGI ANCHE: Correzione: la batteria del laptop non si carica in Windows 10

6. Verificare se il BIOS è impostato su Hybrid

Questa funzione consente al laptop di assorbire energia dalla batteria quando la macchina ha bisogno di più energia di quella che può fornire l'AC: questo può essere un difetto di progettazione o il tuo laptop ha solo parti economiche. Ma la carica ibrida ridurrà seriamente la durata della batteria.

Puoi provare a disabilitare il comportamento della batteria ibrida nel BIOS di sistema e vedere se aiuta: se aiuta, sostituisci il tuo CA con un CA di capacità maggiore.

7. Identificare i processi danneggiati utilizzando Task Manager

Un carico costante della CPU può causare il surriscaldamento del laptop durante la ricarica, poiché causa un accumulo di calore che costringe le ventole a funzionare continuamente per mantenere le temperature operative. Questo calore può essere causato da software o malware corrotti, che consumano il tempo della CPU tra l'1 e il 100 percento della CPU.

  • Chiudi tutti i programmi aperti e salva il tuo lavoro.
  • stampa CTRL + ALT + CANC, quindi fare clic su Avviare task manager Task Manager, a seconda della versione di Windows, per aprire Task Manager di Windows.
  • Seleziona il Processi tab

  • Clicca il processore intestazione di colonna per ordinare i processi in base al carico della CPU

  • Guarda l'elenco per i processi sospetti. È inoltre possibile scegliere il processo specifico e cercare in Internet ulteriori informazioni su di esso tramite altri rapporti che suggeriscono modi per risolvere il problema.

Se nessuna di queste soluzioni hardware aiuta quando il tuo laptop si surriscalda durante la ricarica, puoi provare alcune correzioni software che riguardano le prestazioni e l'utilizzo del tuo laptop, ma ciò significherebbe rinunciare alle prestazioni del tuo laptop invece di preservare l'hardware stesso.

In questo caso, puoi ridurre la luminosità dello schermo o ridurre la velocità di clock della tua CPU, perché l'underclocking è nel BIOS, ma può anche essere gestito tramite strumenti software.

  • LEGGI ANCHE: Surface Book si surriscalda dopo l'installazione di Windows 10 [Correzione]

8. Controlla la tua scheda grafica

Alcuni utenti hanno notato che quando il laptop si surriscalda durante la ricarica, il problema si è rivelato essere la GPU o la scheda grafica, che si surriscalda (non a causa di sporco o polvere o prese d'aria bloccate). In alcuni casi, l'ambiente in cui si utilizza la macchina potrebbe essere molto caldo, quindi se la si utilizza in una stanza climatizzata, può funzionare benissimo.

Se la tua stanza non è dotata di aria condizionata, puoi disabilitare la scheda grafica o la GPU e forzare il laptop a utilizzare la propria scheda grafica Intel. Tuttavia, potrebbe non funzionare per tutti, ma vale la pena provare.

Puoi anche disinstallare e reinstallare il driver della scheda grafica da Gestione dispositivi o dal sito Web del produttore (per la scheda) e vedere se aiuta.

Un altro trucco che gli utenti hanno menzionato è andare al pannello di controllo della scheda grafica, fare clic su Visualizza icona attività GPU nel pannello di notifica e vedere tutti i programmi che utilizzano la GPU. Scollegalo e ricollegalo e controlla cosa mostra. Se ottieni un programma chiamato wabmig.exe, puoi eliminarlo e il tuo laptop si raffredderà al più presto!

Hai provato una di queste soluzioni e hanno funzionato? O hai altri suggerimenti che hanno funzionato per te che non sono elencati qui? Faccelo sapere lasciando un commento nella sezione sottostante

STORIE CORRELATE DA VERIFICARE:

  • Correzione: Windows 10 si riavvia in modo casuale
  • Correzione: il computer si ricarica quindi si interrompe
  • I 5 migliori case di raffreddamento ATX per tenere sotto controllo la temperatura del PC
  • Windows 10 fix



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti e utili dal mondo della tecnologia
Suggerimenti pratici, articoli più recenti e ultime notizie per migliorare la tua vita tecnologica. Sentiti come se fossi tuo nel mondo della tecnologia moderna